Evento

Innovazione nel settore caseario a Dossena: parte il progetto SMAQ Minadùr

3' di lettura

CNR Istituto di Scienze delle Produzioni Alimentari, Università di Scienze Gastronomiche di Pollenso, Università IULM e Università di Milano insieme per presentare l’iniziativa alla comunità locale

SMAQ Minadùr, percorso partecipato per lo sviluppo e la valorizzazione della filiera del formaggio a Dossena: questo il nome di un nuovo progetto che è stato presentato ufficialmente nella Sala del Vecchio Municipio di Dossena lo scorso 13 marzo.

L’iniziativa, che durerà due anni, è finanziata dalla Fondazione Cariplo e vede come ente capofila il Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto di Scienze delle Produzioni Alimentari e come partner l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo,  l’Università IULM di Milano, con il coinvolgimento del centro di ricerca “Behavior and BrainLab IULM” e la collaborazione del Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali, Produzione, Territorio, Agroenergia dell’Università di Milano. Il progetto nasce dalla sintesi di diverse esperienze precedenti e progettualità, tra cui quella di SMAQ – Strategie di Marketing per l’Agroalimentare di Qualità, ideata e modellizzata da Filiera Futura.

L’obiettivo del progetto è quello di valorizzare e promuovere le produzioni casearie artigianali del Comune di Dossena, in particolare il formaggio stagionato nelle miniere, come elemento distintivo e di attrattività territoriale, grazie ad un percorso che prevede opportunità di formazione, accompagnamento e attività atte a sviluppare nuove competenze specifiche in ambito digitale e nuove strade per lo sviluppo dell’intera filiera e del territorio.

Gli ambiti di innovazione abbracciano il complesso sistema della comunicazione digitale e della tracciabilità dei prodotti con particolare focus sulle possibilità di commercializzazione di prodotti locali a elevato valore aggiunto.

Per perseguire l’obiettivo ultimo di sviluppo territoriale verranno coinvolte nel progetto con una partecipazione attiva tutti gli attori locali, in primis i produttori, le istituzioni, le associazioni e le realtà del territorio.

L’evento di presentazione ha offerto una panoramica dettagliata sul progetto ed è stata un’opportunità per avviare un dialogo costruttivo proprio con la comunità di Dossena. Il giorno seguente, il team del progetto ha incontrato le aziende agricole locali, per conoscere i produttori e le produzioni del Minadúr.

Altre notizie dal mondo filiera futura

News

Filiera Futura rinnova gli organi direttivi

Francesco Cappello riconfermato Presidente dell’associazione nazionale per l’innovazione agroalimentare Comunicato Stampa Nella mattinata di venerdì 12 aprile, presso l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, sono stati rinnovati gli organi di Filiera Futura, associazione che lavora a livello nazionale per innovare il settore agroalimentare. Francesco Cappello (attuale Presidente facente funzioni di Fondazione CRC e Presidente uscente […]

Evento
11 Aprile 2024

Terra&Tech. Giovedì 11 aprile il primo tavolo di confronto con le aziende vitivinicole del cuneese a Pollenzo

Filiera Futura e Fondazione CRC hanno organizzato, in collaborazione con l’Incubatore del Politecnico di Torino (I3P), un incontro gratuito per coinvolgere i viticoltori e le viticoltrici della provincia di Cuneo e ascoltare dal vivo le esigenze di un settore che sta affrontando sfide di cambiamento importante. L’evento si svolgerà giovedì 11 aprile 2024, dalle ore 17:00, in presenza presso l’Università di Scienze […]

News

Al via l’edizione 2024 di “+ Api. Oasi fiorite per la biodiversità” con il nuovo contest Giovani Wannabee!

Per il secondo anno Filiera Futura promuove l’iniziativa a livello nazionale Promuovere il valore della biodiversità in tutta Italia attraverso un’azione molto precisa e concreta: la creazione di oasi fiorite, spazi verdi ricchi di essenze mellifere, habitat ideali per le api e per gli altri insetti impollinatori, con il coinvolgimento attivo delle comunità. Questo è […]