Nostri progetti

“Assaporiamo Massarosa”, una raccolta di prodotti ed esperienze per scoprire e apprezzare il territorio di Massarosa in vista del Natale

Salvina Elisa Cutuli
Salvina Elisa Cutuli
30 Novembre 2023
8' di lettura

Nell’ambito del progetto SMAQ è nata “Assaporiamo Massarosa”, una box di legno che contiene al proprio interno eccellenze del territorio di Massarosa. Prodotti ed esperienze uniche e originali che raccontano la storia e la tradizione dei produttori e delle aziende locali, lungo la Via delle Erbe e dei Fiori.

Vi ricordate la Via delle Erbe e dei Fiori, promossa dall’Associazione Versilia Verdelago e sostenuta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, socio di Filiera Futura?

Un progetto che mette in rete tante aziende, anche molto diverse tra loro per tipologia di prodotto realizzato, che insistono su un territorio importante per l’attività agricola e con un grande potenziale per la ricostruzione di una identità locale che abbia un impatto naturalistico, ambientale, economico, turistico e commerciale.

Nove di queste aziende, a conclusione di un percorso formativo previsto da SMAQ – progetto modellizzato da Filiera Futura, utile a favorire la digitalizzazione delle aziende locali e i processi di innovazione territoriale mettendo in rete una pluralità di enti del territorio – hanno deciso di “riunire” i propri prodotti genuini e autentici, provenienti da varie filiere locali, in un viaggio tra saperi e sapori di qualità all’interno di una box di legno. È nata così Assaporiamo Massarosa, un’occasione per permettere alle eccellenze del territorio di varcare i propri confini e far conoscere, anche al di fuori, la storia e la tradizione dei produttori di Massarosa lungo La Via delle Erbe e dei Fiori.

Dall’agroalimentare, alla florovivaistica, al turismo, le aziende che hanno aderito al progetto fanno assaporare e amare questi luoghi con prodotti ed esperienze che sono un vero e proprio tripudio per i sensi, da vedere, vivere, gustare, toccare e respirare, ma sono anche poesia per l’anima e arricchimento di conoscenza. 

Dall’Azienda Agricola “Giovanni Bianchini” che estrae olio extravergine di oliva da oliveti secolari, a “Oligea” che produce “Euka”, una birra artigianale biologica con luppolo bio aromatizzata con eucalipto coltivato a Massarosa. E poi ancora l’Azienda Agricola “Il Paese delle Meraviglie” che promuove visite alla fattoria didattica o trekking ed escursioni a cavallo con animali recuperati, altrimenti destinati alle corse e poi al macello. “Il Giardino di Manipura” – agriturismo e fattoria didattica – invece, propone sale di Volterra aromatizzato agli aromi BIO coltivati in azienda e prodotti artigianalmente e poi ancora il “Bambuseto” che utilizza il bambù coltivato e trasformato nel territorio Versiliese per realizzare a mano un sottopentola o un vassoio di bambù. All’interno della box c’è anche una donazione di fiori in vaso offerta da “La Floricoltura Giannini” e destinata a “Il Giardino delle Farfalle”, un progetto di recupero di terreni abbandonati, educazione ambientale e difesa dell’ecosistema della campagna locale, mentre Lavanda di Massarosa presenta un sacchetto in puro cotone cucito artigianalmente contenente lo sgranato di lavanda raccolta a mano. E poi ancora “Versil Green” con una boccettina di olio essenziale di Eucalipto puro e distillato in corrente di vapore da piante coltivate biologicamente nel territorio sempre di Massarosa, adatto per diffusori di essenze come purificante di ambiente, e infine un vasetto di miele di melata prodotto e confezionato da “L’Apiario di Daniele Cairone”. 

«Attraverso “Assaporiamo Massarosa”, il progetto SMAQ ha accompagnato allo sviluppo di uno strumento di valorizzazione del territorio, insieme alle aziende agricole e a tutti gli attori coinvolti, con l’obiettivo di gustare e amare allo stesso tempo questo luogo. Scegliere di acquistare o regalare la box fa bene all’economia locale e all’ambiente perché rappresenta una sintesi di questa zona, oltre ad essere un’idea sostenibile che racchiude un gesto di responsabilità. Ecco perché è rivolta a tutta la popolazione locale, ma anche alle aziende che possono decidere di omaggiarla ai propri dipendenti, ai collaboratori e ai clienti» commenta Barbara Pezzini, Project Manager di SMAQ Lucca.

Acquistare la box con i prodotti delle nove aziende del territorio di Massarosa vuol dire pure sostenere una mentalità produttiva sana – che investe nelle piccole aziende che portano avanti antiche tradizioni familiari e, anche per questo, sono spesso lontane da un certo tipo di marketing – ma anche la biodiversità e la bellezza di questa località, oltre che compiere un gesto di responsabilità sociale. La box è frutto di un percorso formativo sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e progettato nell’ambito del Progetto SMAQ da Fondazione Campus – che offre servizi universitari nell’ambito del turismo – che ha permesso a nove aziende di aderire ad un programma della durata di un anno e mezzo per approfondire temi legati alla conoscenza e al valore degli strumenti digitali e dell’azione del marketing. Con la box, che è appunto il risultato fisico e digitale di questa esperienza, si conclude questa prima fase in cui le aziende, attraverso un’azione comune che valorizza le rispettive attività e competenze, hanno messo a sistema prodotti ed energie.

«Ognuna di queste aziende ha una propria identità, ma grazie all’iniziativa “Assaporiamo Massarosa” è stata realizzata una sinergia che si fa portavoce di un messaggio positivo, rispettoso dell’ambiente e che guarda al futuro. Tra gli obiettivi del progetto SMAQ, infatti, c’è anche la volontà di dare spazio e opportunità ai giovani. Sono state coinvolte due giovani figure denominate “Digital Ambassador”, Davide Martini e Davide Giannecchini, che insieme alle aziende sono stati protagonisti di una importante crescita professionale. I ragazzi hanno portato la loro freschezza “digitale”, mentre le aziende hanno garantito la qualità di un buon prodotto grazie ad un’antica tradizione e al loro saper fare» conclude Barbara Pezzini.

Inoltre «L’Associazione Versilia Verdelago si sta occupando con entusiasmo e impegno della commercializzazione delle box, nell’ottica di dare un supporto concreto alle aziende della rete» dichiara il Presidente Francesco Simi.

Insomma, il Natale si avvicina e, se state cercando un regalo originale e di qualità, il pacco “Assaporiamo Massarosa”, con le nove eccellenze della campagna locale nel cuore verde della Versilia, può essere l’occasione perfetta. Oltre a prodotti genuini, si sostengono le piccole imprese locali che si impegnano a mantenere vivo il territorio e le sue tradizioni e si fa una scelta consapevole che fa bene all’ambiente. 

Tutti i dettagli su www.laviadelleerbeedeifiori.it/assaporiamo-massarosa/

Altro della stessa categoria

L'autore

Salvina Elisa Cutuli

Giornalista esperta di arte, storia, alimentazione e ambiente, è socia della Aps Italia che Cambia e Project manager di Storie da seminare